Per iscriverti al portale clicca qui

Tu sei qui

Home

Orzaiolo nell’occhio: sintomi, cura e rimedi

L’orzaiolo è un nodulo piccolo e doloroso sull’interno o sull’esterno della palpebra. L’occhio colpito da orzaiolo può lacrimare e la palpebra o lo stesso occhio possono essere arrossati. L’orzaiolo di solito interessa un solo occhio, anche se sono possibili orzaioli multipli dello stesso occhio o bilaterali. La vista non dovrebbe esserne alterata. Esistono due tipi di orzaiolo: Esterno, ossia un gonfiore che si sviluppa lungo il bordo della palpebra. Può evolvere in un foruncolo pieno di pus giallo, doloroso da toccare. Interno, ossia un gonfiore che si sviluppa sull’interno della palpebra. Di solito, è più doloroso di quello esterno.

Emorroidi: alimentazione, dieta e cura

Una dieta corretta è il primo passo per tutti i pazienti affetti da emorroidi: si sconsiglia l’assunzione dei seguenti cibi e condimenti: Meglio invece puntare su pasti leggeri con abbondante assunzione di fibre(sotto forma di verdure, frutta e cerali) ed acqua, la cui combinazione concorre a formare feci morbide e facilmente evacuabili. Per quanto riguarda l’acqua è essenziale bere almeno 1.5-2 l al giorno, in modo da mantenere idratate le feci e facilitarne in tal modo l’espulsione. Per quanto riguarda i cibi consigliati per una dieta volta al controllo di un problema di emorroidi le linee guida americane raccomandano di assumere fra i 20 g ed i 35 g di fibra al giorno, mentre quantità superiori potrebbero essere causa di meteorismo...

Si può rinforzare il sistema immunitario?

Il sistema immunitario ha un compito molto importante, difende l’organismo dai microrganismi che provocano le malattie. In alcuni casi, tuttavia, non ci riesce. Quando i germi riescono ad attaccare l’organismo, ci si ammala. È possibile intervenire in questo processo e rinforzando le difese? Forse migliorando la dieta, oppure assumendo determinati integratori vitaminici o erboristici, oppure anocra cambiando il proprio stile di vita per produrre una risposta immunitaria perfetta? La possibilità di rinforzare il sistema immunitario è affascinante, ma l’idea di riuscirci veramente è abbastanza problematica per diversi motivi...

Scarlattina: sintomi , durata e cura

La scarlattina è un’infezione causata da un batterio streptococco del gruppo A,  in grado di produrre una tossina (veleno) che può causare il colore scarlatto dell’eruzione cutanea da cui la malattia prende il nome; è più comune nei bambini da 5 a 15 anni di età, ma potrebbe colpire anche gli adulti. Ripetere la malattia è possibile, ma raro. A differenza di rosolia, varicella ed altre malattie esantematiche, è l’unica provocata da batteri. Non tutti i batteri streptococchi producono questa tossina e non tutti i ragazzi sono sensibili ad essa. Due bambini nella stessa famiglia possono avere entrambi infezioni da streptococco, ma un bambino (che è sensibile alla ...

Raucedine e calo di voce

Elencare la varietà dei disturbi in grado di causare problemi alla voce può essere davvero sorprendente, in quest’articolo spiegheremo quali sono le cause più frequenti della raucedine e dei problemi della voce in genere.Disturbi della voce, Farmaci che causano disturbi alla voce, Prevenzione e cura. Se soffrite spesso di raucedine o notate che la voce cambia per lunghi periodi, vi consigliamo una visita dall’otorinolaringoiatra, cioè dal medico specializzato nella cura dei disturbi dell’orecchio, del naso e della gola.La laringite acuta è la causa più frequente della raucedine e della perdita della voce improvvise: la maggior parte dei casi di laringite acuta è ...

Pagine

glqxz9283 sfy39587p10 mnesdcuix7